Ministero della Giustizia, concorso per 2700 posti. Scadenza 10 gennaio

bandi e concorsi

Nel dettaglio si tratta di un concorso pubblico, per titoli ed esame orale, su base distrettuale, per il reclutamento di 2700 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato per il profilo di Cancelliere esperto, da inquadrare nell’Area funzionale Seconda, Fascia economica F3, nei ruoli del personale del Ministero della Giustizia – Amministrazione giudiziaria.

Nelle regioni del Sud sono previste ben 1192 assunzioni a tempo indeterminato.

La domanda di partecipazione al Concorso pubblico per posti a tempo indeterminato al Ministero della Giustizia deve essere inviata esclusivamente on line entro il 10 gennaio 2021.