L’Arché Bazar per la prima volta a CasArché a Roma

Fondazione Arché propone anche a Roma l’Arché Bazar che si svolgerà, domenica 20 marzo 2022, presso la recentemente inaugurata CasArché a Roma: i visitatori e le visitatrici potranno scegliere articoli speciali e allo stesso tempo sostenere le attività a fianco di donne, bambini e famiglie vulnerabili portate avanti quotidianamente da Arché a Roma, così come a Milano e a San Benedetto del Tronto.

Per la prima volta sarà la struttura di CasArché a Roma, in via Monte Pramaggiore 8, nel Municipio III, ad aprire le porte per accogliere i visitatori e le visitatrici di Arché Bazar. Dalle 10 alle 19, potranno trovare mobili di modernariato, lampade, biancheria vintage, tazzine, libri e tanti altri oggetti curiosi, nuovi e usati, che si potranno ammirare e ottenere con una piccola donazione, con la consapevolezza di scegliere articoli unici e di sostenere le attività solidali della Fondazione.

A rendere possibile l’Arché Bazar 2022 a Roma sono stati i volontari e le volontarie di Arché che hanno deciso di mettere a disposizione il proprio tempo ed entusiasmo per organizzare e allestire l’evento.

«L’Arché Bazar a CasArché a Roma sarà una bella occasione per tanti motivi: i visitatori potranno conoscere la nuova casa di Arché a Roma, potranno scegliere articoli speciali e potranno anche sostenere le attività a fianco di mamme e bambini che da trent’anni portiamo avanti anche nella Capitale», commenta Uli Mittermair, responsabile di CasArché a Roma.

Fondata nel 1991 da padre Giuseppe Bettoni, Fondazione Arché Onlus si prende cura di bambini e famiglie vulnerabili nella costruzione dell’autonomia sociale, abitativa e lavorativa offrendo servizi di supporto e cura a Milano, a Roma e a San Benedetto del Tronto. A Milano, attraverso Casa Carla a Porta Venezia e Casa Adriana a Quarto Oggiaro, e a Roma, attraverso Casa Marzia a Monte Sacro, ospita mamme e bambini con problematiche legate a maltrattamenti, immigrazione, disagio sociale e fragilità personale e offre alloggio temporaneo a nuclei familiari in difficoltà attraverso i suoi appartamenti.