Termoli tra i 49 comuni italiani più virtuosi riconosciuti da Plastic Free Onlus

È un riconoscimento molto importante che attesta l’impegno e la cura verso l’ambiente voluti dall’amministrazione comunale di Termoli.

Un impegno pianificato giorno dopo giorno senza non pochi sacrifici, ma che ha portato la città adriatica sotto la lente di Plastic Free che ha ricompreso Termoli tra le 49 città d’Italia più virtuose rispetto alla salvaguardia dell’ambiente.

La premiazione si è tenuta sabato scorso a Firenze dove per l’occasione erano presenti l’assessore all’Ambiente Rita Colaci e l’assessore alle Pubblica Istruzione Silvana Ciciola.

La manifestazione voluta da Plastic Free Onlus è stata patrocinata dalla Camera dei Deputati, dal Senato della Repubblica e dal Comune di Firenze. La manifestazione si è svolta nel capoluogo di regione toscano a Palazzo Vecchio dove è stata riconosciuta e certificata la tenacia rispetto alle politiche ambientali di tutte le amministrazioni comunali presenti.

In tutto sono stati 450 i Comuni d’Italia che si sono sottoposti al giudizio di Plastic Free che ha esaminato le richieste partendo da tre pilastri riconosciuti come elementi imprescindibili per la valutazione.

Lotta all’abbandono dei rifiuti illeciti, sensibilizzazione del territorio, collaborazione con l’associazione Plastic Free, gestione dei rifiuti urbani e le attività virtuose volute dagli enti in questione.

In tutto la commissione della Onlus ha premiato le 49 amministrazioni comunali, compreso quella di Termoli, attraverso la valutazione di 26 punti specifici e premiando successivamente i Comuni con 1, 2 o 3 tartarughe.

Ai Comuni più virtuosi è stata consegnata la bandiera dell’associazione ambientalista e un gagliardetto di Plastic Free.

Per quanto riguarda Termoli, la città adriatica ha superato 22 requisiti su i 26 totali ottenendo 2 tartarughe. Già da tempo il Comune di Termoli ha sottoscritto un protocollo d’intesa con Plastic Free proprio per stringere una intesa a doppio filo in merito alle politiche ambientali da proporre nel territorio cittadino.

Sono molto orgogliosa – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Rita Colacidi questo premio nazionale che indica che stiamo lavorando nella giusta direzione a tutela del nostro territorio e del nostro mare. L’orgoglio più grande è che il progetto Plastic Free nasce a Termoli, come Giunta siamo stati i primi a aderire a questo progetto europeo adottando una delibera che ha lanciato questa iniziativa che sta raccogliendo milioni di giovani e che è stata proiettata a livello europeo. Prossima tappa sarà la Spagna.

Per il prossimo anno l’obiettivo dichiarato è il raggiungimento di tutte e tre le tartarughe che attestano il raggiungimento di tutti i 26 obiettivi previsti da Plastic Free.