Differenziata “Porta a Porta” a Tavenna: primo incontro con la cittadinanza

tavenna porta a porta

Tutto pronto per l’inizio del servizio di raccolta differenziata con la modalità “porta a porta” nel comune di Tavenna che sarà operativo dal prossimo 10 aprile. Nella sala consiliare di Via Regina Elena l’amministrazione Spadanuda ha spiegato nel dettaglio il servizio rispondendo a domande e accogliendo suggerimenti e critiche migliorative.

Nei prossimi giorni continuerà la campagna di informazione con la consegna del regolamento per il conferimento e dei kit per la raccolta (contenitori per le 5 tipologie di rifiuto – organico, carta, plastica, vetro e indifferenziato).

tavenna 2

“La realizzazione di questo progetto dipende non solo dall’impegno dell’amministrazione ma anche, e tanto, dalla collaborazione dei cittadini che devono crederci ed impegnarsi. So già che all’inizio ci saranno delle difficoltà – ammette il Sindaco Spadanuda – ma con un pizzico di buona volontà riusciremo in breve tempo ad adeguarsi alle nuove regole. É indispensabile far questo passo perché amiamo la nostra terra e dunque non possiamo continuare a sporcarla. Lo faremo perché alle nuove generazioni vogliamo lasciare un mondo più pulito.

Lo faremo perché vogliamo rispettare la natura. Lo faremo perché c’è lo richiedono le norme regionali, nazionali ed europee. Lo faremo perché il conferimento dei rifiuti indifferenziati costa tanto mentre conferire carta, plastica, vetro e metalli è remunerativo. Lo faremo perché vogliamo vivere in un paese virtuoso. Lo faremo perché è giusto ed eticamente corretto. Lo faremo – conclude Spadanuda – perché vogliamo migliorare le sorti del luogo che abitiamo e vogliamo dare un’immagine di esso più bella, più chiara, più pulita, più differenziata”.