Ordini dei Medici e degli Avvocati di Campobasso, risarcimento per colpa medica

L’Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Campobasso e l’Ordine degli Avvocati di Campobasso, congiuntamente, esprimono biasimo e ferma condanna avverso l’istallazione di manifesti pubblicitari, recentemente apparsi nei pressi dell’Ospedale San Timoteo di Termoli, del seguente tenore: “Risarcimento colpa medica. Anticipiamo noi tutte le spese!!! Paghi solo a risarcimento ottenuto“.

L’Ordine dei Medici ritiene che tale iniziativa appaia inammissibilmente finalizzata alla indiscriminata promozione di azioni legali nei confronti dei medici, mortificandone l’impegno profuso quotidianamente in questi lunghi mesi di pandemia, e oltraggiando la memoria di tutti i sanitari che hanno pagato con la vita la dedizione alla tutela della salute pubblica.

L’Ordine degli Avvocati, dal canto suo, nel richiamare la delibera del CNF del 01 aprile 2020 di solidarietà alla categoria dei medici e di censura all’operato di quei pochi avvocati che offrono prestazioni volte ad incoraggiare azioni giudiziarie nei confronti di costoro, non può fare a meno di rimarcare altresì che, ove la suddetta iniziativa comporti, da parte di propri iscritti, l’assunzione di incarichi a titolo gratuito, ciò risulta in contrasto con i principi etici che ispirano l’Avvocatura ed integra comportamento deontologicamente rilevante.

L’Ordine dei Medici e quello degli Avvocati vigileranno, insieme e con la massima attenzione, affinchè simili episodi non abbiano a ripetersi.