How To – viaggio in Norvegia? Ecco alcune informazioni

Se decidi di fare un viaggio nei paesi scandinavi, non puoi di certo perderti la Norvegia.

La Norvegia, o Regno di Norvegia, è il paese situato più a settentrione dell’Europa. Ed è proprio in questo Stato che si trova, infatti, il punto più a nord d’Europa, Capo Nord. La capitale è Oslo, mentre la moneta è la Corona norvegese (NOK).

Quindi, se la tua prossima destinazione sarà la Norvegia, potrai vivere esperienze uniche e lasciarti affascinare dai paesaggi da cartolina, dai colori vivi di questa terra e dalla natura incontaminata.

Tra le varie tappe, non puoi dimenticarti della capitale. Oslo, cuore pulsante della Scandinavia è senza dubbio una tappa principale durante un viaggio in Norvegia. Contornata da montagne e affacciata sul mare, Oslo rappresenta un incontro tra natura e vita cittadina. Moderna e all’avanguardia, oggi la città è in continuo sviluppo diventando un centro globale di servizi e hub tecnologico di fama mondiale. Ma accoglie anche molti musei che raccontano la storia del popolo norvegese e della tradizione vichinga.

Da Oslo è poi possibile avventurarsi in terre più selvagge e ammirare i paesaggi incantevoli. Chiamata anche la capitale artica, Tromsø è la maggiore città della Norvegia del nord ed è il luogo perfetto per andare a caccia di aurore boreali, ma non solo. Potrai fare escursioni in slitta trainata dai cani, safari alle balene, tour in motoslitta o passeggiate con le racchette da neve. È in questa area che è possibile, inoltre, visitare diverse chiese interessanti, la Domkirke, una delle chiese in legno più grandi della Norvegia, o la cattedrale Artica, caratterizzata da uno stile moderno e una forma che ricorda una tenda sami.

Ma non puoi certo dimenticarti dei fiordi. Tutelati dall’UNESCO, i fiordi sono senz’altro simbolo della Norvegia. Dal norvegese, fjord, ovvero approdo, i fiordi sono un braccio di mare che si insinua per chilometri nelle insenature lasciate dai ghiacciai. Numerosi sono i fiordi presenti in Norvegia, se ne contano più di mille e tra i più famosi e mozzafiato troviamo Nærøyfjord, Sognefjord, Lysefjord e Geirangerfjord.

Il periodo migliore per visitare il Paese va da giugno ad agosto. È proprio in questo periodo che le giornate sono più lunghe. Così come in Islanda, anche in Norvegia è possibile vedere il sole a mezzanotte in questo periodo. Inoltre, tra giugno ed agosto la temperatura risulta fresca e le precipitazioni sono più scarse. Ma se il tuo obiettivo è assistere allo spettacolare fenomeno delle aurore boreali, allora il periodo più adatto a te è tra settembre e marzo. Infine, non dimentichiamoci del periodo natalizio. Per tutto il Paese è possibile visitare suggestivi mercatini di Natale, o recarsi a Drøbak, nella Norvegia Meridionale, dove è situata la Casa di Babbo Natale.

Visto o Passaporto?

La Norvegia non è un paese membro dell’Unione Europea. Sono state due le occasioni in cui il popolo norvegese, attraverso i referendum, ha espresso la contrarietà a entrare nell’Unione Europea, nel 1972 e nel 1994. Tuttavia, così come per l’Islanda, la Svizzera e il Liechtenstein, la Norvegia dal 2001 fa parte dei Paesi dell’area Schengen. Questo significa che non ti occorreranno visti o altri documenti, ma basterà la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto.

Fai attenzione però se la tua meta è l’arcipelago delle Svalbard (Longyearbyen). Infatti, le Svalbard non fanno parte dell’Area Schengen, perciò sono previsti controlli di frontiera per tutti i passeggeri in arrivo alle Svalbard o in provenienza da esse. Questo significa che i cittadini italiani dovranno portare con sé ed esibire ai controlli i loro documenti, che sia la carta d’identità o il passaporto. Per maggiori informazioni sulle isole Svalbard è possibile visitare il sito del Governatore delle Svalbard.

a cura di Chiara Sternardi di Passport-Photo.online