Un 2021 di rinascita. Gli auguri speciali del Cavaliere di San Biase. Il video

Con un bellissimo video l'associazione che cura il percorso del valoroso Guerriero Sannita ha ripercorso i passi fatti sinora. E con tutti coloro che nel progetto di valorizzazione hanno investito sapere e passione augura a tutti un nuovo anno di rinascita

Dopo un anno di piccole e grandi conquiste Il Cavaliere di San Biase si concede un periodo di meritato riposo, approfittando della generale stasi alla quale siamo tutti costretti in questo tempo difficile.

E con l’ingresso del nuovo anno l’omonima associazione, nata per valorizzare il prezioso reperto archeologico ritrovato negli anni ’80, ha diffuso un bellissimo video per ricordare il percorso fatto in questo 2020 nonostante la pandemia.

Ad oggi Il Cavaliere di San Biase è il più grande gruppo scultoreo conosciuto in ambito italico, ritrovato casualmente durante dei lavori in un terreno di questo piccolo paese molisano. Donato dai fratelli Tanno, proprietari dell’appezzamento, alla collettività oggi questo prezioso reperto, che rappresenta le origini del popolo molisano, è custodito nel Museo Sannitico di Campobasso.

Molte sono state le iniziative già realizzate per divulgare la bellezza e il pregio di questo straordinario reperto. Tutto in elevatissima qualità e non senza difficoltà nel reperire i fondi necessari.

“Aver cura di un territorio fragile vuol dire intraprendere nuove ed affascinanti sfide – scrive Antonella Struzzolino, presidente dell’associazione, nell’introduzione al video – Avendo lo sguardo proteso al futuro e tenendo per mano le nostre radici, perché, senza di esse, non possiamo volare…”.

Nel video l’associazione augura un 2021 di rinascita. E rende omaggio a tutti coloro che hanno investito lavoro, competenze e passione in un percorso che è solo all’inizio. Il valoroso guerriero, Il Cavaliere di San Biase, fiero e libero, continuerà il suo viaggio.