Al Centrum Palace la presentazione del libro “I lati del cerchio” di Aurora Delmonaco

Il Rotary Club Campobasso e il Centro Studi Molisano hanno organizzato per giovedì 10 novembre 2022, alle ore 17:30, presso l’Hotel Centrum Palace di Campobasso, un incontro dedicato alla presentazione del libro dal titolo I lati del cerchio della prof.ssa Aurora Delmonaco.

I lati del cerchio è una saga familiare che parte dalla scoperta di un epistolario fra i nonni materni dell’Autrice, parzialmente riprodotto perché restituisce nella sua autenticità il tono e il sapore di un’epoca: la Belle Èpoque del primo Novecento.

La storia dei protagonisti inizia da un matrimonio combinato e cresce in un affannoso cercarsi, conoscersi, amarsi attraverso le parole delle lettere, fino alla creazione di una famiglia che nelle sue alterne vicende poggia su tre punti fermi, i “lati del cerchio” del titolo: Amelia impulsiva e schietta ben oltre i limiti dell’imposta subalternità femminile; Stanislao, un ufficiale di carriera che pagherà con un duro scotto il rispetto della dignità umana, e i loro figli che contribuiscono a definire il quadro familiare con la loro spontanea vitalità.

Il racconto, ampliato da una puntuale ricerca storica arricchita dall’intuizione narrativa, parte da una Napoli colta, luminosa, e attraversa varie realtà italiane intrecciandosi ad altre storie, in un contesto che vedrà il suo tramonto nella Grande Guerra e nell’avvento del Fascismo.

L’incontro si aprirà con i saluti del Presidente del Rotary Club Campobasso, Prof. Giuseppe Reale, che curerà anche l’introduzione ai lavori.

Seguiranno le relazioni della Prof.ssa Barbara Bertolini, giornalista, saggista e blogger, e della Prof.ssa Rita Frattolillo, docente e scrittrice.

All’incontro sarà presente l’Autrice, Aurora Delmonaco, scrittrice napoletana e molisana, già insegnante, preside nei Licei, ricercatrice di storia e didattica. Cercando storie nella Storia ha costituito innovativi laboratori, ha tenuto relazioni in convegni nazionali, ha pubblicato ricerche, saggi, articoli e libri.

Al termine delle relazioni si aprirà uno spazio per brevi interventi o domande da parte del pubblico.