Salvalarte: sabato 23 aprile passeggiata con Legambiente nel centro storico di Campobasso

L'associazione cittadina, nell'ambito della campagna Salvalarte di Legambiente, organizza una passeggiata tra le vie del Borgo Murattiano alla scoperta della sua storia, delle curiosità scientifiche e artistiche, e delle possibilità future di tutela e valorizzazione

Il Circolo Legambiente Eugenio Cirese di Campobasso, da sempre attento alla tutela dei beni culturali e delle bellezze paesaggistiche, architettoniche, in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono il 23 aprile 2022, porta in città la campagna di Legambiente Salvalarte.

La storica campagna di Legambiente sui beni culturali, per comprendere il valore e conoscere la storia di tesori nascosti e poco noti, per denunciarne lo stato di degrado; per attivare sinergie e risorse per il loro recupero e la loro fruizione, nella convinzione che rappresentino la carta vincente per creare nuove forme di occupazione durevoli e per costruire uno sviluppo economico solido e ambientalmente compatibile. Salvalarte nasce proprio da questa consapevolezza e da questa sfida: trasformare il nostro patrimonio artistico da pesante eredità del passato a investimento per il futuro.

Partendo da questi spunti il circolo LegambienteEugenio Cirese” di Campobasso vuole riprendere il percorso sulla storia della città avviato negli anni passati con un nuovo evento che consisterà in una passeggiata urbana in cui verranno offerti spunti di lettura diversificati riguardo al progetto urbanistico del borgo murattiano di Campobasso, interessante e singolare nel panorama nazionale. Tanti i temi al centro dell’evento, dove si parlerà di transumanza, della geomorfologia dell’area che è a cavallo dei bacini idrografici contrapposti del Tappino e del Biferno, dei vari stili architettonici compresenti, dall’Eclettismo Storicistico dei palazzi pubblici al Liberty.

Il ritrovo sarà alle ore 09:30 di sabato 23 Aprile 2022 (giorno della festa patronale di San Giorgio) presso Largo San Leonardo; si concluderà in Corso Bucci alle ore 12 circa. La partecipazione è gratuita.