Assistenti di lingua italiana all’estero, il bando

Il Miur con relativo avviso pubblico ha reso noti i posti disponibili all’estero per i docenti assistenti di lingua italiana all’estero in diversi paesi europei. Il contratto, il cui compenso varia a seconda del paese, prevede 12 ore settimanali per otto mesi presso istituti di vario ordine e grado. Le convenzioni attive indicano per l’anno 2017/18 i seguenti paesi: Austria, Germania, Belgio, Francia, Irlanda, Regno unito e Spagna.