L’Opera Nazionale Montessori è alla ricerca di insegnanti e educatori

empatia

L’Opera Nazionale Montessori (ONM) ha sede a Roma ed è un ente morale con personalità giuridica nato nel 1924. Fin dal 1987 ha il diritto-dovere, riconosciuto dallo Stato italiano, di sostenere dal punto di vista metodologico le scuole, sia pubbliche che private, che adottano il metodo Montessori. Fondata dalla pedagogista Maria Montessori, l’Opera rappresenta un’organizzazione nazionale di ricerca, sperimentazione, formazione, assistenza e consulenza. Si pone inoltre l’obiettivo di diffondere i principi ideali, scientifici e di metodo propri dell’approccio montessoriano.

Molto diffuso all’estero, e in particolare in Europa, oggi il metodo Montessori trova un’applicazione importante anche sul territorio italiano. Le scuole Montessori in Italia si trovano in diverse regioni del paese. Per una panoramica generale, è possibile fare riferimento al Censimento delle scuole montessoriane italiane (riferito al 2013) che individua la seguente distribuzione:

  • 104 “Case dei bambini” e scuole primarie, statali e paritarie, le quali impiegano nel complesso più di 900 docenti;
  • 35 nidi, con all’attivo circa 250 educatrici;
  • 22 “Case dei bambini” e scuole primarie private, in cui lavorano circa 115 docenti;
  • 2 scuole paritarie secondarie di primo grado e 2 scuole paritarie secondarie di secondo grado con circa 80 docenti.

Al momento, sono attive, presso l’Opera Nazionale Montessori, diverse ricerche di personale. Ecco un breve excursus delle ricerche di personale in corso:

  • Insegnante scuola primaria – Viterbo;
  • Insegnante di scuola dell’infanzia – Roma;
  • Insegnante di scuola primaria – Rimini;
  • Educatrice o educatore – Roma;
  • Educatrice o educatore – Sesto San Giovanni (Milano);
  • Insegnante di scuola dell’infanzia – Maniago (Pordenone);
  • Insegnante di scuola dell’infanzia – Ravenna.

Per diventare educatori o docenti Montessori è necessario possedere i titoli specialistici rilasciati dall’Opera Nazionale Montessori. In particolare, l’ente organizza le seguenti tipologie di corsi:

  • Specializzazione Montessori per educatori della prima infanzia (0-3 anni);
  • Corso speciale di differenziazione didattica Montessori per insegnanti di scuola dell’infanzia (3-6 anni);
  • Corso speciale di differenziazione didattica Montessori per insegnanti di scuola primaria (6-11 anni).

Per informazioni visitare il sito.