Donazione organi, a Campobasso in 1500 hanno detto sì

Sono circa 1500 i cittadini campobassani che dal 2015 hanno aderito al programma “Una scelta in comune”, scegliendo, all’atto del rinnovo del documento di identità, di esprimere il proprio consenso alla donazione degli organi. Proprio in questi giorni era stato diffuso un dato, a livello nazionale, che vedeva il Molise all’ultimo posto tra le regioni italiane per la donazione di organi. Oggi, come un segno di speranza perché sempre più persone compiano questa scelta nobile e solidale, arriva la nota del Comune di Campobasso, nella quale il sindaco, Antonio Battista, esprime tutta la sua soddisfazione per l’iniziativa, ringraziando i cittadini e quanti in comune si sono adoperati perché tutto ciò fosse possibile.