Eprcomunicazione vince il premio per la migliore campagna non profit con “Il Futuro è in Gioco”, realizzata per SOS Villaggi dei Bambini

Eprcomunicazione, associata UNA, ha vinto il premio per la migliore campagna di comunicazione nella categoria Non Profit assegnato dalla giuria di The PRize. L’iniziativa è nata per premiare le migliori campagne di relazioni pubbliche avviate nel 2021, promossa da UNA – Aziende della Comunicazione Unite, associazione aderente a Confindustria Intellect che raggruppa oltre 200 aziende della comunicazione.

Il riconoscimento è stato assegnato ieri a Milano nella cerimonia conclusiva della manifestazione nella quale a Enrico Mentana è stato consegnato il Premio alla Carriera.

Il premio è stato assegnato per la campagna “IL FUTURO è IN GIOCO”, realizzata da Eprcomunicazione per e con SOS Villaggi dei Bambini per sensibilizzare il Paese sul fenomeno della povertà educativa, vera emergenza sociale anche alla luce di quanto accaduto durante la pandemia, con l’8% dei bambini e ragazzi esclusi da qualsiasi forma di didattica a distanza, in uno scenario che vede in Italia 4 milioni le persone con reddito irregolare a rischio di povertà assoluta.

La campagna, avviata in corrispondenza con le Olimpiadi di Tokyo e che ha visto i contributi fondamentali di Rai per il SocialeRai SportBeppe ConvertiniUSAcliLa7SKY7 Federazioni Sportive nazionali, società sportiva Reggina 1914AGF – Agenzia Giornalistica Fotografica, ha permesso di raccogliere fondi a favore di SOS Villaggi dei Bambini, l’Organizzazione che sostiene la crescita in un ambiente familiare dei bambini privi di cure genitoriali o a rischio di perderle, aiutandoli a costruire il loro futuro, contribuendo allo sviluppo della loro comunità e mettendo al centro i loro diritti e bisogni, favorendo, dove possibile, il rientro nella loro famiglia d’origine.

È un risultato di cui siamo particolarmente orgogliosi – ha dichiarato Camillo Ricci, CEO di Eprcomunicazione – perché premia le nostre capacità in un settore importante come quello della comunicazione sociale e, soprattutto, perché giunge a pochi mesi dalla nostra trasformazione in Società Benefit, dando contenuto e concretezza alla nostra mission di contribuire a sviluppare il bene comune per organizzazioni pubbliche e private che si riconoscono nei principi della sostenibilità e dell’innovazione. Un premio che condividiamo appieno con il nostro cliente SOS Villaggi dei Bambini a cui va tutto il merito di avere ispirato i contenuti della campagna, coordinandone e supportandone l’esecuzione con grandissima professionalità.

Siamo molto felici di questo riconoscimento che premia lo straordinario lavoro portato avanti insieme a tante persone che hanno creduto da subito nell’opportunità di legare lo sport al tema della povertà educativa – dichiara Francesca Landi, Responsabile Comunicazione esterna e Attivismo di SOS Villaggi dei Bambini – Desidero ringraziare Eprcomunicazione e tutte le organizzazioni che sono state al nostro fianco, permettendoci di raggiungere risultati straordinari in termini di visibilità ed engagement. A ciò aggiungo un ringraziamento a tutto il team di comunicazione di SOS Villaggi dei Bambini, ad AGF-Agenzia Giornalistica Fotografica, a Beppe Convertini, a Giovanni Parapini e a Roberto Natale, rispettivamente Direttore e Responsabile Campagne Sociali e Coordinamento di Rai per il Sociale, ad Auro Bulbarelli, Direttore di Rai Sport, e a Damiano Lembo, Presidente USAcli.