Medici in prima linea in Molise, un’altra grande perdita

COVID medici molise

Sono i medici di base e quelli ospedalieri a fare da muro tra la pandemia del Covid-19 e noi pazienti, noi comuni cittadini. Si mettono in mezzo raccogliendo i colpi di questo dannato virus. E ne diventano anche vittime purtroppo.

augusto vincelli
Augusto Vincelli

Così ieri avevamo registrato con tristezza immensa la morte del medico di Larino Augusto Vincelli di 68 anni. E oggi la cronaca ha dovuto dar conto della perdita di un altro sanitario in prima linea. Antonio Antonelli, diabetologo di Agnone (in quiescenza da qualche tempo) che di anni ne aveva 63, si è spento nel reparto di rianimazione del Cardarelli di Campobasso.

Nella parole di Antimo Aiello, primario della Diabetologia di Campobasso, tutto il dolore del collega e dell’amico. Al quale si associa quello di tutti i sanitari e di tutti noi.

antonio antonelli
Antonio Antonelli

Grande ed entusiasta professionista, da sempre impegnato nell’assistenza dei pazienti diabetici e promotore di moltissime iniziative volte a migliorare la loro qualità della vita – leggiamo sul profilo di Aiello – Alla moglie ed alla figlia va il nostro abbraccio carico di tristezza. Le nostre lacrime e il nostro affetto accompagnino Antonio nel suo viaggio“.

E come loro rischiano la vita in ogni momento altri sanitari. Un esercito tra medici, paramedici, infermieri e personale. Alcuni dei quali sono anche attualmente ricoverati all’ospedale. Tutte persone che nel mestiere vedono e vivono una missione grande, per la salvezza altrui. Che mai questo passi in secondo piano…