Rotary Club. La protezione e tutela dell’ambiente marino: un contributo per il Molise

Il giorno 21 maggio 2021 a partire dalle ore 17:30 si svolgerà sulla piattaforma telematica “Zoom” il webinar dal titolo “La protezione e tutela dell’ambiente marino: un contributo per il Molise“. L’incontro è promosso e organizzato dal Rotary Club Campobasso, con la partecipazione dei Club molisani di Agnone, Isernia, Larino e Termoli.

La tematica oggetto dell’incontro rientra fra quelle, allo stato, di maggiore attualità, tenuto conto che l’inquinamento dell’ambiente marino nel corso degli ultimi anni ha raggiunto livelli talmente elevati che – secondo molte fonti scientifiche accreditate – risulta indispensabile un repentino cambio di passo e l’adozione di interventi immediati di portata globale al fine di evitare che i danni all’ecosistema marino diventino irreversibili, con conseguenze di grande impatto sul futuro del pianeta e sul genere umano. Risulta un dato acquisito, inoltre, che molteplici elementi inquinanti finiscono per essere assorbiti dagli organismi acquatici con conseguenze particolarmente preoccupanti sul loro ciclo biologico nonché sull’intera catena alimentare. In questo particolare momento storico si assiste, a livello mondiale, ad una vera e propria mobilitazione diretta ad individuare dei percorsi concreti in grado di fornire, anche in prospettiva di breve periodo, delle risposte precise ed attendibili rispetto a tale grave minaccia che incombe sul futuro del nostro pianeta.

Il Rotary, particolarmente sensibile alle tematiche connesse alla preservazione e tutela dell’ambiente, attraverso il webinar organizzato dal Club di Campobasso intende focalizzare l’attenzione su alcune delle molteplici problematiche riguardanti la protezione dell’ambiente marino e, in particolare, cercare di fornire un contributo simbolico per il Molise e la sua fascia costiera. L’incontro avrà inizio con i saluti istituzionali di Michele Rinaldi, Presidente del Rotary Club Campobasso, di Salvatore Minervino, Direttore Marittimo di Abruzzo, Molise e Isole Tremitii, e di Antonello Cefalo, Comandante Provinciale Campobasso della Guardia di Finanza. L’introduzione sarà curata da Giuseppe Reale, Professore di Diritto della navigazione e dei trasporti nell’Università del Molise e socio del Rotary Club Campobasso, che svolgerà anche il ruolo di chairman.

Di grande interesse gli argomenti trattati nelle quattro relazioni previste. Il primo intervento sarà affidato a Maria Bonaventura Forleo (Università del Molise) e Domenico Guidotti (Guidotti Ships s.r.l.) sul tema “L’inquinamento marino: tra percezione pubblica e attività d’impresa“. Seguirà la relazione di Alessandro Furnò (Comandante ROAN – Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza) sul tema “La polizia del mare. I compiti del comparto aeronavale della Guardia di Finanza e l’impegno nella tutela del patrimonio ambientale“. A seguire, prenderà la parola Amedeo Nacarlo (Capo del Compartimento Marittimo di Termoli) sul tema “Il mare protetto italiano: le aree marine protette“. Infine, a chiusura degli interventi, Maria Laura Carranza, Angela Stanisci e Maria Carla De Francesco (Università del Molise) tratteranno il tema “Le dune costiere: un patrimonio minacciato”.

Al termine delle relazioni e prima della chiusura dei lavori vi sarà uno spazio dedicato a brevi interventi.