Canoni idrici e di concessione spazi pubblici e pubblicità: attivato sportello in via Cavour

servizio idrico

Dal 30 aprile 2022 la ICA – CRESET, già incaricata dei servizi di supporto alla gestione dei Canoni Idrici e del CUP (Canone di Concessione, Autorizzazione o Esposizione Pubblicitaria), cesserà di esercitare le suddette funzioni a favore della nuova impresa aggiudicataria.

In attesa del passaggio di gestione alla nuova impresa, dal 2 maggio 2022, le attività di attivazione, voltura/subentro, cessazione delle forniture idriche e ricezione delle istanze in autotutela saranno svolte direttamente dall’Ufficio Tributi in via Cavour n. 5 piano terra.

L’accesso all’Ufficio è consentito esclusivamente previo appuntamento da prenotare mediante:

Si ricorda che la modulistica e la documentazione richiesta per l’espletamento delle pratiche del Servizio idrico sono disponibili sul sito internet istituzionale www.comune.campobasso.it – sezione “Sportello Telematico Tributi e Tasse” – sottosezione “Canone idrico“.

Si informa, inoltre, che in relazione al Canone di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria (CUP) occorre sempre far riferimento agli Uffici comunali competenti all’istruttoria ed al rilascio delle concessioni/autorizzazioni utilizzando i canali di comunicazione ufficiali dell’Ente.

Per le sole esposizioni pubblicitarie non soggette ad autorizzazione di cui all’art. 42 del Regolamento CUP, la richiesta di liquidazione del canone dovrà essere inoltrata all’Ufficio Tributi tramite protocollo generale dell’Ente ovvero tramite PEC all’indirizzo istituzionale comune.campobasso.protocollo@pec.it.

La ICA – CRESET continuerà a gestire la sola riscossione coattiva delle ingiunzioni fiscali già emesse.