#RadicinelFuturo: a Roma dal 12 al 14 settembre la summer school di Legacoop Sociali

Negli spazi di "Industrie Fluviali" modelli e strumenti per espandere l'azione delle cooperative sociali

Innovazione, valori, relazioni. Le “Radici nel futuro” è il titolo della Summer School 2022 di Legacoopsociali con la partnership di Lama impresa sociale, Studio tributario E-Ius Tax&Legal e Master Sociocom in comunicazione sociale.  Si svolgerà a Roma dal 12 al 14 settembre negli spazi di Industrie Fluviali. Sono 40 gli iscritti che saranno impegnati nella tre giorni di aula e laboratori.

Con questa edizione Legacoopsociali ha l’obiettivo di coinvolgere i cooperatori e le cooperatrici in un lavoro di studio e confronto per individuare alcuni strumenti di orientamento e di lavoro utili alle cooperative sociali per ridefinire il proprio ruolo come agente di cambiamento, rinsaldare le radici del proprio agire e espandere la propria azione in una prospettiva di futuro.

La Summer School 2022 è nata dall’esigenza di sperimentare nuove strade, basate su una chiara visione del valore potenziale della cooperazione sociale da mettere in gioco sia sul mercato sia nel settore pubblico o con soluzioni ibride e di collaborazione pubblico-privato.

Alternando momenti teorici, testimonianze e di coinvolgimento attivo dei partecipanti nei laboratori, i lavori della Summer School si articoleranno nel corso di tre giornate nelle quali verranno affrontati alcuni macro-temi considerati fortemente sinergici tra loro: “Il valore del cambiamento nella prospettiva della cooperazione sociale”, “Espandere l’azione imprenditoriale della cooperazione sociale”, “Comunicazione, partecipazione e nuovi spazi di interazione e narrazione”.

Ad aprire i lavori sarà la presidente nazionale Eleonora Vanni. Tra i relatori e i formatori: Alberto Robiati, Federico Mento, Elena Granata, Andrea Baldazzini, Gabriele Sepio, Andrea Bernardoni, Andrea Volterrani, Raffaele Lombardi. Ulteriori contributi di esperti e cooperatori fra cui: Luciano Gallo, Giorgio Bisirri, Pietro Ferrari Bravo, Bru Aguilò.

Tutte le info sul sito www.legacoopsociali.it.