Termoli, Il mondo a colori. I ragazzi sorpresi dalla magia del dono

E’ mancato il consueto appuntamento con il mercatino del Natale che per via del Coronavirus non è stato possibile realizzare. Ma fortunatamente i sogni e i desideri dei bambini non si fermano davanti a nessuna pandemia.

Il progetto natalizio di quest’anno non poteva che mettere al centro le loro risorse. Così al Centro educativo Il mondo a colori di Termoli il motore è tornato ad essere la creatività che, in questo momento più che mai, è stata importante per il gruppo. Ha permesso di cambiare strada quando è stato necessario, di arricchire noi stessi e gli altri: è stata un’ancora di salvezza in questo momento di  difficoltà e di crisi.

Annaffiare il meraviglioso seme della creatività può dare degli ottimi frutti utili a noi stessi, a chi ci circonda, al mondo“. E’ il messaggio degli educatori del Centro (gestito dalla cooperativa Sirio) coinvolti emotivamente dall’esperienza dei ragazzi.

il mondo a colori Natale 20 2“I ragazzi hanno avuto la capacità e la forza di cogliere e di mettere in pratica le idee e le intuizioni che arrivano dalla loro immaginazione. E non hanno esitato a tirar fuori anche le emozioni che nel fare, costruire e progettare. Così hanno dato forma concreta e tangibile ai loro tanti desideri. Ognuno di loro, nella propria individualità, ma sempre nell’ottica della condivisione e collaborazione, ha perseguito un suo personale progetto di DONO. Molti hanno scelto di donare qualcosa a se stessi, altri ai genitori, alcuni ancora a noi educatori o alla cuoca.

E si sono accorti che nel fare, aldilà del fine che il loro dono avrebbe avuto, la più bella e importante scoperta stava nel riconoscersi la capacità di tirar fuori il loro unico e meraviglioso mondo interiore. Noi come educatori siamo orgogliosi di ognuno e l’augurio più bello che possiamo far loro è che sappiano attingere alle proprie risorse in ogni momento della vita con l’instancabile pazienza, dedizione e coraggio che stanno dimostrando in questo tempo di trasformazione ma anche di speranza.

E a completare questa gratificante esperienza oggi tutti i ragazzi hanno scoperto sotto l’Albero dei Desideri un DONO SPECIALE. Quest’anno il nostro grazie va all’UNITALSI di Termoli e a tutti i volontari che hanno preparato un regalo personalizzato per ognuno dei bambini e ragazzi che frequentano il Centro Socio Educativo.

Un Natale con luci nuove, solidali, fatte di emozioni – ha dichiarato il presidente – Quest’anno si accendono i cuori per un dono personalizzato. Così anche l’Unitalsi di Termoli partecipa attivamente al progetto delle scatole di Natale. Con spirito caritatevole si adopera alla raccolta di doni per grandi e piccini. Sostiene la solidarietà attiva e partecipata e porta un felice messaggio di evangelizzazione verso i più bisognosi. Oggi vengono donati ai servizi sociali del Comune di Termoli i regali  donati dalla popolazione termolese  raccolti in sede nelle scorse settimane. Grazie a tutti i volontari che si sono adoperati per la riuscita della campagna solidale, ai servizi  sociali e ai cittadini termolesi per la grande solidarietà“.

Queste le parole del Presidente Lello Monaco che la cooperativa Sirio ringrazia. E grazie anche a Viviana D’aulerio assistente sociale, Emilia Gabriele consigliera tesoriera e Anna Rimella presidente regionale.

Infondo lo spirito del Natale è proprio questo: imparare a donare senza aspettarsi nulla in cambio e poi essere sorpresi e gioire della reciprocità del dono! Buon Natale a tutti dal Mondo a Colori!