justMO’ arriva sull’Espresso. Giovani all’opera per il nostro Molise

Ma esiste il Molise?”. “Dove si trova il Molise?”. “Il Molise non esiste”. “Molisn’t”. “Ma che ci sta in Molise?“.  La risposta è che il Molise esiste e resiste.

Facce sorprese perché il Molise finisce all’improvviso, ancora una volta, come spesso è accaduto negli ultimi due anni, sulle testate nazionali e internazionali. Questa volta cosa ha fatto? Sull’Espresso, nell’inchiesta della giornalista Gloria Riva, si parla di giovani italiani che, per motivi di lavoro, hanno lasciato la loro terra e ora hanno tanta voglia di ritornare in Italia per restarci e per sempre. Tanti i progetti, tanta la voglia di tornare. Ma il desiderio non basta, ci sono tante variabili da prendere in considerazione: l’attesa, la paura di sbagliare, la capacità di reinventarsi, la capacità di ricominciare. Sono varie le storie raccontante nel numero, tra le quali anche quella di Luca Iosue, molisano, che dopo aver trascorso alcuni anni all’estero, decide di tornare e di avviare una start up circa due anni fa, assieme ad altri giovani molisani, la quale a gennaio avrà anche il suo coworking. justMO’, nome della cooperativa, risponde all’esigenza di molti professionisti tornati dall’estero e da altre zone d’Italia con l’obiettivo primario di lavorare da remoto. Ma c’è necessità di finanziamenti, c’è necessità di credere nel South Working e per farlo c’è la priorità di avere degli stipendi adeguati. Per questo nasce anche Pop Molise, continua Luca Iosue sull’Espresso, si tratta di un hub culturale, di un progetto di informazione, promozione e divulgazione della cultura popolare molisana che, attraverso Azioni Sfuse sul territorio e Eventi Diffusi proposti in spazi reali e virtuali, vada a incrementare la visibilità delle risorse molisane.

Ovunque vado in Molise ho un tetto, ho un letto, ho una mensa, ho le favole“.

Si presenta così la pagina online di justMO’. Ma cos’è? Si tratta di una società cooperativa che guarda “all’idea di velocità e immediatezza contenuta nel significato del termine inglese Just, al quale abbiamo affiancato MO, che sta per Molise, la terra nella quale viviamo, che amiamo e da dove partiamo. Nel dialetto molisano iust mò esprime un concetto molto simile all’inglese: qualcosa che deve accadere o che sta accadendo proprio ora, un’esortazione e uno stimolo ad agire, per fare“.

JustMo’ è un intreccio dedalico di idee che nascono per creare reti, per accrescere le prospettive di guardare oltre ciò che si ha e che dia vita, nei limiti del possibile, a un Molise veloce il quale colga le opportunità di crescita nel rispetto della sua essenza.