Bonus Baby Sitter e Asilo Nido, in arrivo voucher da 600 euro per le famiglie

voucher baby sitter e asilo nido

Confermato anche per il 2017 dalla Legge di Bilancio il voucher di 600 euro destinato alle famiglie nelle quali la madre, rinunciando al congedo per la maternità, può usufruire di questo contributo dello stato per pagare il servizio di baby sitter o l’asilo nido. Caf Cisal Molise Patronato Encal Inpal Campobasso Termoli I voucher, emessi dall’Inps, possono essere fruiti per un massimo di sei mesi. Possono farne richiesta: lavoratrici dipendenti pubbliche o private;  lavoratrici iscritte alla Gestione Separata INPS (usufruiscono di soli 3 mesi di beneficio); libere professioniste non iscritte ad altra forma previdenziale obbligatoria e non pensionate; lavoratrici autonome non parasubordinate (non iscritte alla gestione separata INPS) e imprenditrici.
Oltre alla riconferma di tale bonus vi sono delle novità riguardanti le famiglie e il cosiddetto “Bonus Mamme domani”.

Per presentare la domanda di accesso a tali benefici occorre farlo in via telematica se si è in possesso del Pin Inps, oppure basterà rivolgersi ad un Patronato o Caf.